Un Conto (real money) dedicato agli Short Strangle, 6 mesi dopo...

Sei mesi fa abbiamo iniziato a tracciare l'operatività degli Short Strangle Monthly su un conto dedicato (con denaro reale) per poter certificare il risultato di questo protocollo di lavoro meccanico così da poterlo presentare ad un istituzionale (depurato dalle altre operatività o da interventi discrezionali).

Per quanti non abbiano già letto qualcuno degli articoli scritto in proposito (o guardato qualcuno dei video in cui presento questa operatività), si tratta della vendita, tutti i mesi, su livelli calcolati meccanicamente (non scelti discrezionalmente), di opzioni su 16 Futures, abbinata alla difesa meccanica con il future sottostante (con ordini impostati in macchina una volta al mese, quindi senza la necessità di impiegare piattaforme di trading automatico).

Abbiamo iniziato ad inviare Segnali Operativi sull'operatività Short Strangle con Difesa Meccanica ormai 3 anni fa, con le Opzioni Weekly sui Futures sui Mercati Valutari, per poi estendere questo lavoro anche alle opzioni Monthly su Futures su Indici e Commodities: quelle che vedete tracciate in questa analisi sono le stesse operazioni su queste strutture Monthly che inviamo da Gennaio 2013 all''interno del servizio Segnali (puoi approfondire il funzionamento del servizio Segnali in questa sezione del sito QTLab).

Iniziamo dall'equity (o NAV - Net Asset Value, ovvero la valorizzazione del conto a fine giornata): si tratta di analisi prodotte automaticamente dal broker (il Portfolio Analyst di IB).

La performance, in termini percentuali sul valore del conto, è poco indicativa della bontà del lavoro svolto, dato che stiamo lavorando con solamente 1 contratto per ogni struttura ed utilizzando, quindi, in marginazione, meno della metà della liquidità disponibile (ma i segnali che inviamo, e di cui tutti i mesi andiamo a tracciare le performance, si basano sullo stesso calcolo: 1 contratto per ogni strategia Short Strangle). Riporto comunque anche la valorizzazione in termini monetari.

Dalle prossime settimane inzieremo una seconda fase in termini di costruzione di questo track record, dato che andremo ad incrementare il numero dei contratti sulle strutture più leggere per dare maggiore equilibrio al portafoglio (disancorando, quindi, i successivi risultati del conto da quelli inviati con il servizio segnali che continueranno, invece, a basarsi, come abbiamo fatto fin dall'inizio, su un solo contratto per ogni struttura). 

Riporto di seguito anche l'equity del servizio Segnali Operativi che riportiamo tutti i mesi (insieme al consuntivo di tutte le altre operatività su cui mandiamo segnali) in una sezione dedicata del Forum di QTLab: se la curva precedente mostrava la valorizzazione del conto alla fine di ogni giornata borsistica (un NAV giornaliero), questa curva è invece ottenuta andando a cumulare i risultati finali ottenuti su ogni strangle nel mese di scadenza delle opzioni impiegate.

Il risultato finale di uno Strangle sui Live Cattle, le cui opzioni scadono, ad esempio, nei primi giorni del mese di Maggio, viene sempre contabilizzato a Maggio, mentre nel conto reale, che traccia giornalmente la valorizzazione del conto (quindi l'andamento di tutte le operazioni ancora aperte), il contributo di questa operazione si è manifestato prevalentemente nel corso del mese precedente (Aprile). A parte questo "sfasamento" che coinvolge alcune strutture (le cui opzioni scadono nella prima parte del mese), vediamo andamenti sostanzialmente simili, con qualche difficoltà nei primi mesi e la salita dell'equity negli ultimi (in giallo ho evidenziato gli stessi 6 mesi di segnali inviati a cui fanno riferimento i risultato del conto reale).

Rispetto all'equity mensile delle operazioni del servizio Segnali Operativi, sul conto abbiamo deciso di adottare un correttivo che, nel lungo, mi aspetto possa ridurre le performance in termini assoluti ma nel breve sia funzionale a contenere la volatilità dei risultati (ma si tratta di un tipo di aggiustamento di cui parliamo spesso nella sezione del forum riservata agli abbonati e che insegno anche al corso Opzioni+Futures).

...come combinare la Vendita di Opzioni con l'operatività con i Futures sottostanti, è, infatti, oggetto di una giornata di formazione che teniamo ormai da diversi anni e che scende in dettaglio sulla formula per il calcolo dei livelli delle strutture con opzioni weekly e sul protocollo di difesa meccanica con il future: il corso si chiama Opzioni+Futures e la prossima edizione è il 19 Ottobre.

Questa è una delle giornate che organizziamo periodicamente in cui insegniamo le stesse operatività meccaniche con cui operiamo sui nostri conti e su cui inviamo segnali operativi da diversi anni: nonostante sia possibile ottenere risultati piuttosto regolari, come questi appena mostrati, io sono convinto che la regolarità del risultato sia figlia delle diversità delle operatività che sei in grado di affiancare... è questa la ragione per cui abbiamo scelto di coprire diversi mercati, affiancando logiche diverse e su time frame differenti (e di spiegarle nei percorsi di formazione che puoi approfondire in questa pagine). Ci possono essere tante maniere di fare formazione... noi abbiamo scelto di lavorare così...

Un'equity costruita su base giornaliera delle operazioni ancora aperte, è normale che esibisca minore regolarità di un'equity tracciata sul risultato finale delle operazioni chiuse alla fine di ogni mese... Possiamo scendere maggiormente in dettaglio, andando ad esaminare la variazione percentuale del conto a fine giornata...

...oppure andare a confrontare l'andamento dell'equity (questa volta in giallo) rispetto all'andamento dei mercati (in blu l'S&P500 e in verde il DAX)...

...o "complicare" le cose analizzando metriche più precise (come uno Sharpe superiore a 3 che è interessante considerando che stiamo lavorando un portafoglio di una quindicina di strumenti)...

 

Per poter approfondire il funzionamento dei Segnali Operativi puoi fare riferimento a questa sezione... Inviamo segnali su diversi mercati e sulla base di logiche differenti: il servizio Segnali Operativi è stato diviso in 3 sezioni, la prima dedicata all'operatività sui mercati Azionari, la seconda sul Mercato Valutario e la terza sulle Commodities, ma esiste anche una sezione che raccoglie solamente l'operatività di tipo Short Strangle su tutti i mercati che copriamo (16 strutture Monthly e 24 strutture Weekly ogni mese)

 

...mentre per scendere in profondità su questa operatività che combina Opzioni e Futures, puoi partecipare al corso del prossimo 19 Ottobre (o richiedere di vedere, fin da subito, la registrazione dell'ultima edizione, per poi partecipare dal vivo, in sala, o collegato a distanza, alla prima edizione in calendario)

Buon Trading Ferragosto! ;-)