VX Future: un contango così...

Era da qualche tempo che non si vedeva un contango come quello di oggi sul VX Future…  Il pacchetto di misure confezionato ieri da Draghi (che ha ripetuto “…in addition” una decina di volte nella conferenza stampa mentre continuava ad annunciare nuove azioni) sembra avere dato nuovo vigore ai listini americani, affossando nuovamente la Volatilità Implicita su livelli molto bassi. Questo è la variazione nell’andamento (nel corso dell’ultimo mese) della struttura a termine delle scadenze del VX Future: in arancione, la volatilità che il future registrava un mese fa, e mano tutte le altre curve registrate a distanza di una settimana, fino alla rossa che è quella di oggi…

Se estendiamo l’analisi partendo da Dicembre 2013 fino ad oggi (quindi disegnando una curva ogni due mesi) è interessante osservare come la pendenza della retta di regressione calcolata ad ogni rilevazione sulle successive scadenze del Future VX, non sia mai stata (in questo periodo) così elevata come quella registrata oggi (in rosso).



…che indicazioni può darci? Si tratta di un pezzo di un mosaico, che se messo assieme segnala una situazione di complacency molto accentuata; letta in chiave contrarian, può rappresentare un avvertimento circa qualche brusca correzione.


Avremo modo di riparlarne anche nei corsi del fine settimana del 14 e 15 giugno, dove ci aspetta una full immersion di due giornate dedicata al trading meccanico con le Opzioni. Il tema di queste due giornate di corso (che sono separate e fruibili indipendentemente) sarà l'operatività meccanica Direzionale con le Opzioni su Azioni nella prima giornata e Non Direzionale con le Opzioni sui Futures nella seconda (dove mostreremo anche le regole alla base dell'operatività Short Strangle con Difesa Meccanoca sul Future sottostante)... cliccando sui rispettivi link puoi esaminarne il porgramma dettagliato.